Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

Salvaguardia del territorio: encomio per la Polizia Locale dal Consiglio Comunale di S.Vitaliano

Salvaguardia del territorio: encomio per la Polizia Locale dal Consiglio Comunale di S.Vitaliano

I nostri complimenti al Corpo di Polizia Locale di San Vitaliano che si é fregiato del “nastrino al merito” per l’alto senso del dovere e civico, per spiccate capacità professionali e spirito d’iniziativa dimostrate durante la loro attività di controllo e salvaguardia del territorio.

Si conferisce "al Comandante della Polizia Locale dott. Ciro CIRILLO e agli Istruttori di Vigilanza M.llo Gabriele FIORE e M.llo Antonio SPERA, appartenenti al Servizio di Polizia Locale di questo Comune, formale ENCOMIO con facoltà di fregiarsi del previsto “nastrino al merito” conferito dal Consiglio Comunale per l’alto senso del dovere e civico, per spiccate capacità professionali e spirito d’iniziativa dimostrate durante la loro attività di controllo e salvaguardia del territorio.

Il Consiglio Comunale, convocato il 30 maggio, ha, così, deliberato un' attestazione di profonda stima e grande gratitudine verso le attività di natura ambientale, di cui vi abbiamo via via notiziato, che ha portato avanti la Polizia Locale di San Vitaliano guidata dal Comandante Cirillo, corpo che si è distinto "per la salvaguardia dell'ambiente e di controllo del territorio per la sicurezza dei nostri concittadini", dimostrando "spiccate qualità professionali, senso del dovere e spirito d’iniziativa".

Tante le attività e le operazioni messe in campo dal Corpo guidato dal Comandante Cirillo. Alcuni esempi di cui abbiamo scritto:

1) San Vitaliano, discarica a cielo aperto di Amianto: individuato il responsabile, pagherà la bonifica

2) I rifiuti bruciati sono di Salerno: scovati i responsabili dalla P.L. di San Vitaliano

3) San Vitaliano, rifiuti incendiati e scaricati:scovati i responsabili grazie a ispezioni e telecamere

La Deliberazione, adottata dal Consiglio Comunale di San Vitaliano, motiva così l'encomio, sintetizzando tutta la panoramica delle attività della P.L : " La Polizia Locale di San Vitaliano, grazie soprattutto al forte impulso ricevuto dall’attuale Amministrazione Comunale, per il ripristino della legalità sul territorio, ha, tra l’altro, intensificato i controlli rivolti soprattutto a monte del fenomeno per colpire chi inquina l’ambiente.

Sono state, quindi,  anche verificate le”credenziali” dei titolari delle imprese con la verifica  dei contratti di smaltimento dei rifiuti, con l’individuazione di aziende che sversano abusivamente gli scarti tessili, talvolta dando loro fuoco.

Ma le attività della Polizia locale sono andate oltre allargando i controlli anche agli stessi cumuli di rifiuti con l’incredibile risultato di scoprire, attraverso reperti documentali rinvenuti tra i rifiuti abusivamente depositati sulla pubblica via e provenienti dall'attività di lavorazione di tessuti, dall'attività dell'edilizia ed altro, l’identità dei contravventori e di  denunciarli all'A.G. per sversamento abusivo di rifiuti di materiale di scarto.

La felice intuizione si è poi concretizzata in vere e proprie strategie di intervento con l’obiettivo di assicurare tutela e sostegno a tutte le aziende che operano in regime di trasparenza e leale concorrenza e contestualmente contrastare il fenomeno della contraffazione, dell’ imprenditoria illegale, e, in maniera decisiva, della distorsione estrema del fenomeno degli incendi di rifiuti speciali, pericolosi e non, che avvelenano quotidianamente tutto il territorio: ad essere dati alle fiamme sono rifiuti speciali, roghi tossici, provocati in prossimità di coltivazioni, aree fortemente abitate, frutteti e coltivazioni di ogni genere, contaminando ogni cosa e appestando l’aria che si respira.

Dagli interventi ispettivi effettuati è apparsa subito estremamente critica la realtà per gli innumerevoli cumuli di rifiuti sparsi sul territorio di San Vitaliano, individuati dal Comandante della Polizia Locale, dott. Ciro CIRILLO, coadiuvato con abnegazione e professionalità dagli appartenenti del Comando di Polizia Locale ed in particolare vanno segnalati gli Istruttori: M.llo Gabriele FIORE e M.llo Antonio SPERA".

I preziosi risultati ottenuti sono la testimonianza e il frutto dell’impegno profuso, nonché della  professionalità dimostrata; in particolare, la competenza e perspicacia operativa hanno contribuito a specializzare il personale dipendente, ed in particolare i menzionati Operatori, rafforzando l’orgoglio di appartenere alla Polizia Municipale, la volontà di migliorare la presenza sul territorio e di affinare le tecniche di prevenzione e repressione della illegalità.

Attraverso l'attenta ispezione dei rifiuti abbandonati con l'obiettivo di individuare i responsabili degli sversamenti illeciti, rivelatasi sempre più che efficace, dall'analisi dei reperti acquisiti, da indagini esperite tramite sistemi informatici, banche dati e acquisizione diretta di informazioni, è stata possibile, l'individuazione delle persone resesi responsabili di episodi di sversamento illeciti sul territorio di San Vitaliano.

Considerato che, in tale circostanza, il Comandante della Polizia Locale dott. Ciro Cirillo e gli Istruttori di Vigilanza M.llo Gabriele FIORE e M.llo Antonio SPERA si sono particolarmente distinti per l’alto senso del dovere e civico nonché per innegabili capacità professionali al servizio della collettività, attraverso un’attività, quotidiana e paziente, di verifica, monitoraggio e controllo sul territorio, sempre improntata alla convinta passione civile, alla profonda umanità, alla non comune sensibilità ed al grande rigore morale, chiaro esempio di elette virtù, unite ad un non comune senso del dovere, avendo dimostrato spiccate capacità professionali ed eccezionale intuito investigativo grazie ai quali in diverse occasioni sono stati individuati soggetti resisi responsabili di sversamenti illeciti di grosse quantità di rifiuti, speciali ed anche pericolosi".

300x250

Ultimi articoli

I più letti per Amministrazione

Categorie