Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

San Vitaliano, possibile emergenza ritiro frazione organica:Appello del Consigliere delegato Serpico

San Vitaliano, possibile emergenza ritiro frazione organica:Appello del Consigliere delegato Serpico

I Comuni limitrofi stanno avvisando i propri cittadini che le aziende dove si conferisce l'umido hanno ridotto le quote di conferimento per una situazione di emergenza creatasi su tutto il territorio regionale, per cui è possibile una raccolta a singhiozzo della frazione organica che, tra l'altro, non può essere stoccata in via provvisoria in quanto produce percolato ( ifiuto speciale).

Gli stessi comuni stanno Invitando i residenti a pazientare ed a collaborare in questo momento di difficoltà e di emergenza.

Anche San Vitaliano potrebbe essere coinvolto da questa emergenza. “Nei prossimi giorni o settimane potremmo avere problemi anche a San Vitaliano per la raccolta della frazione organica perché alcuni impianti di trattamento hanno ridotto le quantità che possiamo conferire per saturazione degli impianti compostaggio. Molti Comuni a noi vicini hanno già ridotto i giorni di prelievo".

Così il Consigliere delegato del Comune di San Vitaliano Clemente Serpico che lancia un appello:
"  Per poter ridurre al massimo il disagio ai cittadini ma sopratutto per poter evitare di avere organico in strada non raccolto faccio un appello a tutti i cittadini che hanno voglia di contribuire fattivamente a questa emergenza: utilizziamo questo canale per dare consigli su come ridurre la frazione organica e ognuno di noi dia il proprio suggerimento ma sopratutto mettiamoli in pratica.

" Si potrebbe:
- lavare bene la frutta e mangiare anche la buccia quando possibile;
- utilizzare tovaglioli in stoffa ed evitare l’utilizzo di quelli di carta;
- ridurre al minimo gli avanzi;
- non buttare il pane avanzato (magari lo si potrebbe dare a chi ha animali che possono mangiarlo);

E voi? Cosa suggerite? Cosa pensate di fare per poter ridurre la vostra frazione organica?
Confido in tutti i cittadini e spero che, per questa emergenza, possano dare lo stesso contributo che stanno dando per la raccolta differenziata."

Sprint Someca

Ultimi articoli

I più letti per Amministrazione

Categorie