Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

Auchan di Nola, c’è futuro per i dipendenti (sanvitalianesi) dopo la chiusura

Auchan di Nola, c’è futuro per i dipendenti  (sanvitalianesi) dopo la chiusura

Buone notizie per ii nostri concittadini che, con la chiusura dell'Ipermercato, avrebbero dovuto affrontare ( e stavano affrontando) una crisi nella crisi

Sarebbe stato un duro colpo per il tessuto lavorativo e sociale di San Vitaliano e dell'intero agro nolano.

L'Auchan del Vulcano Buono ha chiuso le saracinesche. Era fine dicembre 2020. Disperati i quasi 100 gli addetti, tra cui molti sanvitalianesi, che, dopo ben 13 anni, si sarebbero trovati ad affrontare nuovi sacrifici, in tempo di crisi.

Le strutture gemelle di Mugnano, Pompei e Giugliano avevano già intercettato compratori mentre Nola ancora no.

" L'area nolana ha un minore appeal commerciale rispetto al passato? ". Questa era la domanda che all'epoca ci ponevamo...

Ieri la bella notizia, riportata quest'oggi dal collega Pino Neri de IlMediano.

Un imprenditore campano pare abbia rilevato la struttura tramite cessione di ramo d’azienda sottoscritta con Margherita distribuzione, la controllata di Conad che ha gestito l’impianto finora dopo averlo a sua volta acquisito da Auchan.

L'altro aspetto, che riteniamo di particolare importanza, visti i tanti dipendenti sanvitalianesi, è che nessuno dei circa 100 lavoratori sarà lasciato a casa. Per tutti un contratto di lavoro con la nuova realtà.

 

300x250

Ultimi articoli

I più letti per News

Categorie