Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione utente di terze parti. Per accettare la profilazione della navigazione e migliorare la tua esperienza utente leggi l'informativa.


Cookie policy   Accetta i cookies
728 x 90

Vogliono trasformare l'Ospedale Santa Maria della Pietà di Nola in Covid Hospital.

Vogliono trasformare l

Questo è quello che sembra vogliano fare del nostro presidio ospedaliero di zona.

E' di pochi giorni fa l'ennesimo caso di pronto soccorso chiuso in situazione di emergenza. Addirittura da quanto si apprende dal video e dall'audio (visibili qui) della operatrice dell'ospedale, che la centrale operativa abbia dirottato presso l'Ospedale di Nola un paziente e poi giunta sul posto questa abbia trovato le porte del pronto soccorso sbarrate.

Non sappiamo se il pronto soccorso era pieno o se era a rischio Covid per qualche ennesimo caso sospetto o positivo. Resta il fatto che questa situazione non è davvero sostenibile per la popolazione locale.
Ricordiamo che l'Ospedale Santa Maria della Pietà di Nola, seppure sia sempre alla ribalta per casi di difficoltà di gestione, resta l'unico presidio ospedaliero di zona da difendere.

Piuttosto andrebbe potenziato sia nel numero di medici che nelle attrezzature e non abbandonato a se stesso. 
Il presidio serve un bacino di utenza grandissimo di oltre 500.000 persone e è davvero intollerabile che sia nelle condizioni in cui versa attualmente.

Addirittura sembra che debba essere trasformato in Covid Hospital, perdendo così tutti i reparti e la possibilità dei cittadini locali di recarsi per le proprie emergenze.

Appoggiamo la richiesta del Sindaco di Nola Gaetano Minieri che in queste ore sui suoi profili social ha espresso disappunto e manifestato la volontà di un tavolo con i sindaci dei comuni limitrofi per evitare questa trasformazione e salvaguardare la sanità locale.
Il sindaco di Nola ha annunciato battaglia e noi vogliamo dare voce alla sua protesta nella speranza di sensibilizzare la popolazione locale e le istituzioni competenti nel territorio.  

Pasticceria Velory

Ultimi articoli

I più letti per News

Categorie